ULTIME PUBBLICAZIONI

Copertina
22 Dicembre 2022
Follow-up di pazienti con LMA positiva per mutazione R/R FLT3 trattati con gilteritinib nello studio di fase 3 ADMIRAL
di F. Ciceri, P. Bruzzi
Nell’ottica di poter fornire una valutazione accurata dal punto di vista metodologico e clinico si è voluto rivisitare lo studio ADMIRAL alla luce dei risultati a lungo termine (oltre 3 anni di follow-up), valutandolo anche nell’ottica dell’attuale scenario terapeutico. Lo studio, di fase III, ha confrontato gilteritinib, come singolo agente, verso chemioterapia convenzionale o a bassa intensità, nella leucemia mieloide acuta FLT3-mutata recidivata/refrattaria.
Video 18:35, 7 slide

Guarda

Copertina
12 Settembre 2022
Lo studio di fase III DESTINY-Breast04
di L. Del Mastro, P. Bruzzi
Gli anticorpi coniugati rappresentano una nuova importante arma per il trattamento dei tumori. Trastuzumab-deruxtecan ha già dimostrato un'elevata efficacia nelle pazienti con carcinoma mammario HER2-positivo. Lo studio DESTINY-Breast04 dimostra l'efficacia di questo farmaco anche nella popolazione di pazienti con carcinoma mammario metastatico cosiddetto HER2-low, aprendo quindi nuove prospettive di trattamento per il sottogruppo più numeroso di pazienti con carcinoma mammario metastatico.
Video 22:51, 10 slide

Guarda

Copertina
1 Agosto 2022
Terapia radiorecettoriale nei tumori neuroendocrini: analisi dello studio clinico NETTER-1
di N. Fazio, P. Bruzzi
Lo studio di fase III NETTER-1, con i suoi risultati positivi, pubblicati sul New England Journal of Medicine nel 2017, ha portato alla registrazione FDA ed EMA e alla approvazione AIFA nel 2019 della terapia radio-recettoriale con Lutezio177-DOTATATE nei tumori neuroendocrini dell’apparato digerente. Il braccio sperimentale riguardava una terapia basata sull’attività di un radioisotopo, il Lutezio177, veicolato da un peptide, octreotate, sul recettore tipo 2 della somatostatina, che risulta espresso nella maggior parte dei tumori neuroendocrini dell’apparato digerente. Il risultato dell’obiettivo primario, cioè la sopravvivenza libera da progressione, è inequivocabilmente positivo. La discussione tra il clinico e il metodologo analizza criticamente i vari aspetti dello studio, in particolare le pubblicazioni successive alla principale, che riguardano alcuni endpoint secondari, quali la sopravvivenza globale, la tossicità e la qualità di vita.
Video 47:55, 26 slide

Guarda

TUTTE LE PUBBLICAZIONI

In quest’area è possibile consultare la lista completa di tutti i KT disponibili sul sito, ordinati per data di uscita

Accedi all'archivio

COMING SOON

Enzalutamide nel trattamento del carcinoma della prostata in pazienti "Hormone-sensitive": lo studio ARCHES
A cura di Consuelo Buttigliero (TO), Paolo Bruzzi (GE)

Nivolumab in associazione con cabozantinib nel trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato: lo studio CheckMate -9ER
A cura di Sergio Bracarda (TR), Paolo Bruzzi (GE)

 

VISITA ANCHE

Logo KP
Revisione critica degli articoli scientifici più rilevanti, pubblicati negli ultimi mesi in oncologia e onco-ematologia. Supplementi dedicati e rubriche dai Congressi.

 

Logo KS
Raccolta di presentazioni scientifiche, in forma di diapositive ridisegnate e commentate, predisposte dai maggiori esperti in oncologia e onco-ematologia

 

Logo OnIt
Brevi commenti strutturati su news di grande impatto sulla pratica clinica oncologica e diffusione attraverso un canale Twitter dedicato.

 

1

Autori
99

Pubblicazioni
100

Utenti registrati
1000

Visite