Il clinico presenta uno studio e si confronta con il metodologo
LEGGI TUTTO
Interviste a esperti sui temi più dibattuti e attuali
Guarda il video
Segui Key trials oncologia sui tuoi dispositivi mobile
LEGGI TUTTO
  • 1
  • 2
  • 3
  • KT Reviews: un format innovativo
  • KT Opinion: l'incontro con l'esperto
  • Versione mobile

KT Reviews - Ultime pubblicazioni

  • Carcinoma uroteliale
  • Pubblicato il 30/03/2021
  • Enfortumab vedotin nel carcinoma uroteliale pretrattato: lo studio EV-301

  • Daniele Santini, Paolo Bruzzi

    Lo studio dimostra che l’anticorpo coniugato enfortumab-vedotin confrontato con un regime di chemioterapia aumenta in maniera statisticamente significativa e clinicamente importante l’OS dei pazienti, la PFS e la percentuale di risposte obiettive.

    OS, PFS, ORR
  • Leggi tutto

Tutte le pubblicazioni

30/03/2021
Daniele Santini e Paolo Bruzzi
Lo studio di fase III randomizzato EV-301 presentato al recente congresso ASCO GU 2021 ha chiaramente dimostrato che l’anticorpo coniugato enfortumab-vedotin confrontato con un regime di chemioterapia a scelta dell’investigatore è stato capace di aumentare in maniera statisticamente significativa e clinicamente importante non solo l’OS dei pazienti ma anche la PFS e la percentuale di risposte obiettive.
Pubblicato il 30/03/2021
16/02/2021
Adriano Venditti e Paolo Bruzzi
L'osservazione che circa il 25-30% delle leucemie mieloidi acute di nuova diagnosi sono caratterizzate dalla presenza di mutazioni di FLT3-ITD o FLT3-TKD ha potentemente stimolato la ricerca farmacologica nella direzione dell’identificazione di specifici inibitori che potessero essere impiegati in combinazione alla chemioterapia o come singoli agenti.
Pubblicato il 16/02/2021
26/01/2021
Fabio Puglisi e Francesco perrone
Il trattamento del sottotipo HER2-positivo di carcinoma mammario ha visto emergere nuovi farmaci estremamente promettenti, destinati a modificare la prognosi delle pazienti affette dalla patologia. Particolarmente interessanti sono parsi i dati relativi alla combinazione tucatinib/trastuzumab/capecitabina per il trattamento di pazienti con carcinoma HER2-positivo in stadio localmente avanzato o metastatico già trattate con almeno due linee di terapia anti-HER2.
Pubblicato il 26/01/2021
21/01/2021
Camillo Porta e Paolo Bruzzi
Negli scorsi anni, le due principali caratteristiche biologiche dei carcinomi renali (e di quelli a cellule chiare in particolare), ovvero la dipendenza dall’angiogenesi e l’immunogenicità, sono state sfruttate a finalità terapeutiche. Si è così passati da uno standard di terapia di prima linea rappresentato da una monoterapia con farmaci diretti (principalmente) contro i recettori del vascular endothelial growth factor (VEGF), a combinazioni di immunoterapici, ovvero di un immunoterapico e un antiangiogenico
Pubblicato il 21/01/2021
31/07/2020
Daniele Generali e Paolo Bruzzi
Gli inibitori delle chinasi ciclina-dipendenti (CDK4/6) di ultima generazione hanno mostrato una notevole efficacia clinica e bassi profili di tossicità in associazione alla terapia ormonale nel trattamento del tumore mammario ER+/HER2- metastatico.
Pubblicato il 31/07/2020
13/07/2020
Orazio Caffo e Francesco Perrone
Nei pazienti con carcinoma prostatico resistente alla castrazione, non metastatico, ma con livelli di PSA in rapido aumento, aggiungere enzalutamide alla terapia di deprivazione androgenica (ADT) permette di prolungare in modo significativo la sopravvivenza globale (OS).
Pubblicato il 13/07/2020

Ti può interessare anche…

Keyslides
GA Oncologia News
GA Ematologia News
ONcotwITting
FAD ACCMED

Con la sponsorizzazione non condizionante di